Lo zampognaro, l’uomo che segna l’arrivo del Natale!

LO ZAMPOGNARO, L’UOMO CHE SEGNA L’ARRIVO DEL NATALE

Nel periodo natalizio, non può non mancare lo zampognaro, l’uomo che segna l’arrivo del Natale? Ecco chi è lo zampognaro!

Lo zampognaro è un suonatore di zampogna, tipico del periodo natalizio, quando si avvicina a suonare per le strade del paese, significa che Natale si sta avvicinando. Solitamente, lo zampognaro suona le tipiche canzoni di Natale.
Di solito i zampognari suonano sempre in due, uno suona la zampogna, e l’altro suona la ciaramella.
Lo zampognaro è una figura molto antica, si dice infatti, che erano presenti nel giorno della nascita di Gesù bambino, infatti in alcuni paesi è tradizione aggiungere gli zampognari nel presepe, precisamente vicino alla capanna.


Gli zampognari è una tradizione presente solo in alcuni paesi d’Italia, quali:
La Calabria
La Puglia
La Sicilia
La Basilicata
L’Abruzzo
Il Molise
La Campania
Il Lazio
Pultroppo, questa antica tradizione, sta scomparendo anno per anno.

SCOPRIAMO INSIEME GLI STRUMENTI MUSICALI DEGLI ZAMPOGNARI:

LA ZAMPOGNA:

La zampogna è uno strumento musicale di fiato, ed ha origini molto antiche, infatti i primi cenni hanno origine agli antichi greci. Ci sono due tipologie di zampogna, la prima è una zampogna dalle canne di diversa lunghezza, la seconda invece, è una zampogna dalle canne di uguali lunghezze collegate ad un otre di pelle.

LA CIARAMELLA:

La ciaramella è uno strumento musicale aerofono di fiato. Il suono di questo strumento è sempre accompagnata dalla zampogna, infatti difficilmente viene suonata da sola.

E da voi c’è la tradizione dei zampognari?

 

Comments

comments

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami