Aster RT Eleaf con melo RT 22 Recensione sigaretta elettrica

Recensione sigaretta elettrica!

8 giorni fa, ho acquistato la mia prima sigaretta elettronica.  Sono altrettanto i giorni che non tocco nemmeno una sigaretta.

Sono molto soddisfatto fino a questo momento. Anche se devo dire che non è assolutamente facile come può sembrare. Nonostante con la sigaretta elettrica si fuma. Non è la stessa cosa anche perchè fumavo da 8 anni.



Adesso però passiamo al sodo e iniziamo a parlare della sigaretta Aster rt della eleaf. Prima di cominciare però vorrei fare una premessa: Io ne capisco poco di sigarette elettroniche dunque questo sarà solo ed esclusivamente la mia opinione su questo prodotto.

Iniziamo:

La confezione è molto carina e ricorda molto quella di uno smartphone. Contiene ovviamente il Kit Aster rt più l’atomizzatore melo rt22. Cavo usb, 2 gommini di ricambio e una “testa ER” di ricambio più due manuali d’uso una sull’aster rt e l’altro sull’atomizzatore.

aster rt
Kit aster rt

Il punto primo lo dedico al prezzo, ed è un pro, io lo pagata 54 euro su SvapoWeb.

Per quanto riguarda la batteria e penso che sia un punto molto cruciale visto che non è rimovibile. Sono molto soddisfatto, 4400 mha che mi permettono di arrivare a sera con un’uso abbastanza intenso.

Ovviamente da questo però, derivano i contro ovvero il tempo di ricarica abbastanza lungo. Il  peso non indifferente dell’apparecchio. Cosa che la rende davvero scomoda da portare in tasca cosa quasi impossibile visto il peso e le dimensioni.Aspetto che però viene compensato dall’ottima maneggiabilità infatti in mano sta veramente bene. La cosa che però mi è piaciuta di più anche se non inizialmente è il totale controllo che si può avere. Nel senso che si può gestire facilmente la potenza che va da 1 a 100 watt.Inoltre si possono scegliere diverse modalità di svapo. Non proprio benissimo spiegate nel manuale. L’ultimo aspetto che mi è davvero piaciuto è la facilità di ricarica o immissione del liquido, basta solo spostare con uno swipe il beccuccio e immettere il liquido.inserimento liquido

Sinceramente sono molto soddisfatto del prodotto

che porta pro e contro, non essendo un’esperto per iniziare non la consiglio infatti nel punto del controllo dell’apparecchio ho detto che inizialmente non avevo apprezzato e ora vi spiego perchè. Essendo la prima sigaretta elettrica mi sono perso tra la marea di funzioni.  Ci mi è voluto un bel pò per capire come gestirla al meglio ed è stata solo la voglia di intraprendere questa strada che mi ha spinto a continuare. Penso che una pronta e tutto senza fare nulla senza toccare niente, tirare e basta sia meglio, anche se poi, con il tempo quelle funzioni risulteranno utili per continuare con la sigaretta elettronica.

L’articolo finisce qui.  Questa era la mia personalissima opinione, se sei un amante del fumo “digitale”dai un occhiata alle curiosità sulla sigaretta elettica.

Comments

comments

Lascia una recensione

2 Commenti on "Aster RT Eleaf con melo RT 22 Recensione sigaretta elettrica"

avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] giorno fa per l’appunto ho fatto la recensione della mia sigaretta elettrica che trovi QUI! e a tal proposito non potevo non curiosarci su e portarvi le curiosità su […]

trackback

[…] L’articolo finisce qui, queste erano le mie considerazioni a fronte di una mia esperienza ! Ti può interessare Recensione aster rt […]