La leggenda del caffè…

Il caffè, l’amato compagnia della mattina ha tantissime leggende con se andiamo a scoprirle insieme.
Caffè
Chicchi di caffè

Il caffè, l’amato compagno del risveglio, è forse la bevanda più diffusa al mondo. Ma sapevate che il caffè ha delle leggende con sè?

La prima leggenda, è quella più conosciuta e parla di un pastore dal nome Keldi proveniente dallo Yemen. Un giorno, mentre pascolava le sue pecore le perse di vista quindi preoccupato incomincia a cercarle. Quando riesce e trovarle le vede tutte agitate e con una carica di energia, il pastorello allora si incuriosì e decide di seguirle, arrivato a un certo punto, nota che le pecore erano attratte da delle bacche rosse, così decide di prendersene un pò e portarle in un monastero li vicino , ma i monaci, però, pensarono che quello fosse un frutto del Diavolo e le gettarono nel camino.

Ma quando quest’ultime iniziarono a prendere fuoco iniziarono a dare un profumo intenso. I monaci facevano utilizzo di diversi decotti e così allora da lì a poco incominciarono a bere anche questo decotto che piaceva molto e in oltre riusciva a tenerli svegli la notte per la preghiera. Così nasce il caffè che noi tutti consumiamo a dismisura.


Guarda anche: Perchè ho sempre fame? Ecco alcune cause


La seconda leggenda narra di un incendio che è divampato in un terreno. Ma il calore delle fiamme emanavano un’aroma molta intensa e tutti erano curiosi di sapere cos’era. Così da quel giorno scoprirono la calda bevanda nera.


La terza leggenda parla di come Arcangelo Gabriele riuscì ad aiutare a Maometto colpito da una terribile malattia del sonno. L’angelo Gabriele fece bere a Maometto la bevanda magica,  subito dopo Maometto recupererò tutta l’energia e la salute persa.


Guarda anche: Come perdere peso senza dieta?

L’altra leggenda parla di un monaco dal nome Omar che come doti aveva la date di guarigione tramite le preghiere , però per questo motivo fu stato bandito dalla città. Un giorno, il monaco stava rischiando di morire di fame fino a quando vide delle bacche rosse vicino a degli arbusti accanto a lui e decise di cucinarle. Le bacche però erano troppe dure per poterle mangiare, così decise di bere l’acqua di cottura, in un attimo si sentì subito meglio. Visto che queste bacche avevano fatto il miracolo con lui, decide di darne un pò anche ad un mendicante che stava male, anche lui si sentì subito meglio. La notizia di questa scoperta miracolosa fece subito scalpore in paese e tutti ne incominciarono a farne uso. Grazie a ciò ad Omar fu dato anche il permesso di rientrare in paese.

Ti potrebbe interessare: 10 curiosità sul cibo di tutti i giorni.

Comments

comments

Lascia una recensione

1 Comment on "La leggenda del caffè…"

avatar
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Leggi anche: La leggenda del caffè! […]